Progettazione Definitiva

Progettazione Definitiva

Una volta che si sono definite e cristallizzate le esigenze della committenza nel progetto preliminare le fasi successive sono a cura del tecnico progettista, che traduce in un elaborato tecnico avanzato il progetto preliminare.

Il DPR 554/99 afferma che “Il progetto definitivo viene redatto sulla base delle indicazioni del progetto preliminare approvato e di quanto emerso in sede di eventuale conferenza di servizi. Contiene tutti gli elementi necessari ai fini dei necessari titoli abilitativi e dell’accertamento di conformità urbanistica.”

Comprende i seguenti elaborati

  • relazione generale;
  • relazioni tecniche e relazioni specialistiche quali quella geologica, geotecnica, idrogeologica, idraulica, archeologica ecc.;
  • rilievi planoaltimetrici e studio dettagliato di inserimento urbanistico;
  • elaborati grafici;
  • studio di impatto ambientale ove previsto dalle vigenti normative ovvero studio di fattibilità ambientale;
  • calcoli preliminari delle strutture e degli impianti;
  • disciplinare descrittivo e prestazionale degli elementi tecnici;
  • censimento e progetto di risoluzione delle interferenze;
    piano particellare di esproprio (solo se per realizzare l’intervento è necessario acquisire nuove aree);
  • elenco dei prezzi unitari ed eventuali analisi;
  • computo metrico estimativo;
  • aggiornamento del documento contenente le prime indicazioni e disposizioni per la stesura dei piani di sicurezza;
  • quadro economico con l’indicazione dei costi della sicurezza desunti sulla base del documento di cui al punto precedente.

Tutti gli elaborati, se necessario, possono essere modificati o integrati.

Se il progetto deve partecipare ad una gara di appalto, invece del disciplinare descrittivo e prestazionale è presente un capitolato speciale d’appalto ed uno schema di contratto, in cui è anche indicata la sede e i tempi di redazione del progetto esecutivo.

Questa fase progettuale spesso è confusa e sovrapposta alla fase successiva (progetto esecutivo) invece costituisce il secondo momento fondamentale del progetto.

Qui lavorano il tecnico progettista (architetto) con tutti gli altri tecnici che eventualmente collaborano al progetto preparando tutti i documenti necessari all’ attività di cantiere e studiando in dettaglio dal punto di vista tecnico ogni aspetto del progetto.

Richiedi preventivo

Parliamo di numeri

Nell'ultimo anno

125

Perizie e pratiche

12

Progetti

38

Interior design

Buenos Aires: 12 Dicembre 2018 ore 16,30

Il contributo della cultura architettonica italiana a Buenos Aires


Scrivici su WhatsApp!